Politici in ritiro


renzi-campagna

Drupi

Vado via

L’auspicio si avvererà SI o NO?

Il 13/09/2014 pubblicai sul blog quando non era ancora su wordpress, il seguente post:

I quattro mori che compongono la bandiera della Sardegna rappresentano i quattro re saraceni sconfitti dagli aragonesi durante la battaglia di Alcoraz, avvenuta in Spagna. Sono presenti anche nella bandiera dell’Aragona e, con un singolo elemento in quella della Corsica. Considerata dalla tradizione spagnola una creazione di Re Pietro I di Aragona, quale celebrazione della vittoria di Alcoraz (1096). Grazie all’aiuto di San Giorgio (una croce rossa su sfondo bianco era il suo stendardo) sarbbe stata ottenuta la vittoria. Il suo intervento avrebbe lasciato le teste recise dei quattro re saraceni (mori).

Pensando a questa storia ho pensato di fare una bandiera propiziatoria invece che commemorativa, per far si che l’Italia possa salvarsi e rinascere, non necessariamente recidendo teste.

Oggi con il referendum. Chissà se le cose si metteranno per il meglio o se peggioreranno.

Chissà se vincerà il SI e perderemo un altro pezzo di diritto di voto o se con il NO riusciremo a difendere la nostra costituzione antifascista dai nuovi accentratori di potere.

4moricopy

Ex-Otago

Nuovo mondo

Il genio italico di Renzi

Per un miglior godimento del post, premi il tasto play e attacca la musica

Ho sentito qualche giorno fa che Renzi ha scoperto che l’Europa è a guida tedesca: un genio.

Renzi - Elaborazione grafica: Francesco Giannotti
Elaborazione grafica: Francesco Giannotti

Marlene

Kuntz

Il genio

Rifugiati: altruismo o convenienza?

Per un miglior godimento del post, premi il tasto play e attacca la musica

Gabbiani
Photo: F. Giannotti

Sull’asilo ai rifugiati siriani io avrei una certa idea. Ve la dico.

L’improvviso cambiamento di rotta della Merkel a cosa potrebbe essere dovuto?

Provo ad analizzare i fatti secondo le mie conoscenze (che non sono di alto livello).
I profughi in questione sono Siriani.
A  leggere quello che scrivono i giornali, sembrerebbero istruiti e appartenenti alla classe medio alta del paese. Questo vuol dire che quando sarà destituito il regime di Bashar al-Assad, potrebbero essere quelli che parteciperanno alla ricostruzione e quindi la futura classe dirigente.
A detta del Presidente francese Hollande, è imminente un attacco della Francia contro la Siria e contemporaneamente ha annunciato di prendere 24 mila profughi (L’Italia naturalmente si defila, finchè non glielo ordineranno gli USA).
La Germania stanzia 6 miliardi di euro (quasi la metà di quelli stimati dall’ISTAT per il reddito di cittadinanza del M5S) e dice di accogliere 500 mila profughi l’anno.

Nel momento in cui per mano della Francia o di altri paesi, il dittatore siriano verrà destituito e i profughi rientreranno in Siria (perchè questi rientreranno quasi tutti), molti di loro potrebbero ricoprire ruoli importanti.

Quale sarà il paese più amico con il quale privilegiare gli scambi economici o di far partire la ricostruzione?

Quale sarà il paese benefattore che ha speso 6 miliardi per il popolo Siriano e che forse non avrà lanciato neanche una bomba che come sappiamo ammazza anche i cittadini che non c’entrano niente?
Non sarà certo l’Italia che li faceva sostare sul mezzanino della stazione di Milano Centrale, con grande impegno dei volontari ma con l’assenteismo dello stato centrale, impegnato a sprecare i soldi nei centri di accoglienza-prigioni adibiti per far arricchire gli amici degli amici sulle spalle dei profughi.

Sarà sicuramente la Germania. Da tener presente che la Siria non è certo un paese povero.

Bisca

Migrante

Don Camillo e Peppone

Per un miglior godimento del post, premi il tasto play e attacca la musica

Rolling

Stones

Sympathy For The Devil

Referendum Grecia, voi cosa votereste?

Per un miglior godimento del post, premi il tasto play e attacca la musica

 L'europa senza la Grecia è come un party senza droga.
L’europa senza la Grecia è come un party senza droghe.

Questo è il quesito del referendum greco tratto da: www.internazionale.it.
“Referendum del 5 luglio 2015. Dev’essere accettato il piano di accordo presentato da Commissione europea, Banca centrale europea e Fondo monetario internazionale nell’eurogruppo del 25 giugno 2015, composto da due parti che costituiscono la loro proposta? Il primo documento è intitolato “Riforme per il completamento dell’attuale programma e oltre” e il secondo “Analisi preliminare per la sostenibilità del debito”. NO (non accettato) SI (accettato)”.

Voi cosa scegliereste?

Demis

Roussos

Profeta non sarò

Demolition man o restoration man?

Per un miglior godimento del post, premi il tasto play e attacca la musica

Il patto con Berlusconi e Verdini, il governo insieme a NCD di Alfano, Lupi, Quagliariello, Schifani e Cicchitto, l’appoggio a De Luca. La cacciata di Enrico Letta (50 anni), l’allontanamento di Cottarelli (ennesimo commissario per la spending review). Civati ex-fiancheggiatore di demolition man lascia il partito.
Questo riguarda solo le persone, lasciando perdere i provvedimenti.
Facendo un bilancio Demolition man o restauration man?

Manfred Mann’s Earth Band

Demolition Man