La gazza sul tetto che scotta

Per una fruizione totale del post, premi il tasto play e attacca la musica

Gazza e comignoli - Photo: Francesco Giannotti
Gazza e comignoli - Photo: Francesco Giannotti
Gazza 1 - Photo: Francesco Giannotti
Gazza 1 - Photo: Francesco Giannotti

 

Gazza 2 - Photo: Francesco Giannotti
Gazza 2 - Photo: Francesco Giannotti

Bruskers Guitar Duo

Minor Swing (Django Reinhardt)
Annunci

Pubblicato da

delegointe

Architetto in modo non continuativo

10 pensieri riguardo “La gazza sul tetto che scotta”

    1. Di fronte a casa mia ci sono alcuni alberi. Su uno da qualche anno due gazze fanno il nido.
      A volte si avvicinano tanto, vengono anche sul parapetto del terrazzo, ce l’ho a circa un metro e mezzo da me. Loro non mi vedono se sono in casa dietro la tenda, ma spesso non faccio in tempo a prendere la macchina fotografca che scappano. A volte assisto a certe lotte per il territorio tra loro e le cornacchie.

      Mi piace

        1. Se le gazze si stabiliscono nei centri abitati significa che in campagna non stanno più bene. Al parco Sempione staranno sicuramente meglio che nelle altre strade. È un po’ come il discorso delle rondini. A parte l’inquininamento, per fare il nido, hanno bisogno di balconi sporgenti o di murature vecchie. Se si fanno tutti palazzi con facciate vetrate, non ci saranno più neanche i ragni.

          Liked by 1 persona

          1. Già .. Ormai le forme armoniose alla Gaudi non esistono più! Tutto molto minimalista … Peccato … Mica son tanto convinta del termine “minimalista” che ho usato dai? È ancora grazie…💕dell omaggio di carattere!!!

            Mi piace

            1. Il minimalismo si basava sulle cose essenziali, magari solo pareti squadrate, finestre semplici, pochi mobili, pochi ornamenti. Comunque anche col minimalismo le rondini non se la passano bene. 🙂

              Mi piace

  1. Ciao Francesco , ti faccio i miei complimenti per le foto . Sai che non é semplice a fotografare questa specie di uccelli che appena sentono la presenza di noi umani scappano . Ma sei salito sul tetto per caso , perché mi sembra che eri non molto distante da gazza 😊 Ciauuu 😉

    Mi piace

    1. Non sono salito sul tetto. Dove abito io ho un terrazzino che affaccia su un vicoletto molto stretto (quello che in un altro post era ricoperto d’erba). Di fronte ho una casa e il tetto con l’antenna. L’antenna sarà distante massimo 5-6 m. I comignoli sono più lontani. Per fotogragarla ho usato un teleobiettivo 300 mm.
      In effetti per fotografarla devo farlo da dentro casa nascosto dietro la finestra. Queste foto sono dell’anno scorso. Ieri ho provato a farne altre. La gazza saltellava sul colmo del tetto. Appena aprivo un po’ la finestra si nascondeva dall’altro lato del tetto. Ho provato a seguirla, ma per due volte ho beccato mezza finestra. Il fatto è che quando capita che sento il suo verso prendo la macchina fotografica, ma spesso è tardi. Dovrei appostarmi tutto il giorno, ma non ho tempo. Vorrei mettere anche del cibo, ma nella zona ci sono molti piccioni e farebbero un casino sul terrazzo. L’unica cosa buona è che vivo nel suo territorio e quindi la coppia gira sempre intorno a casa mia. 🙂

      Liked by 1 persona

Replica a questo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...