Ozio a Venezia

Per un miglior godimento del post, premi il tasto play e attacca la musica

Riposo a Venezia - Photo: F. Giannotti
Ozio a Venezia - Photo: Francesco Giannotti

Wolfango

Ozio
Annunci

Pubblicato da

delegointe

Architetto in modo non continuativo

6 pensieri riguardo “Ozio a Venezia”

  1. Questa foto è da incorniciare perché è originale .Sei riuscito a cogliere l’attimo in modo eccellente . Come ben saprai adoro i scatti street e questo mi piace molto .Un sorriso 🙂 Viola

    Mi piace

    1. A parte che ero seduto vicino alle ragazze. Non le conoscevo. C’era anche mia moglie. Non sapevo se scattarla. La foto l’ho tagliata. A destra c’era un’altra persona che veniva verso di me e un viglilante che faceva la guardia alla statua. Non era male neanche quell’inquadratura ma ho preferito toglierlo. In effetti quando devo fotografare delle persone, delle quali si vede il viso, non mi piace molto. A me non piacerebbe trovarmi in qualche blog mentre dormo o mentre sono con qualcuno e non si deve sapere. Però questa foto mi piace. Avrei potuto chiedere se potevo fotografarle, ma mi dispiaceva svegliarle. 😀 😀 😀 😀 . Pensa che ho un post pronto da settembre, c’è una foto sempre a Venezia nella quale c’è mia moglie seduta su una panchina di spalle. Non l’ho pubblicato perchè lei non mi ha dato ancora il permesso.

      Liked by 1 persona

        1. Letto. Conosco bene la storia di Vivian Maier. Se sei curiosa leggi il post che feci il 13 Marzo 2013 sul mio blog quando ero su Libero: http://blog.libero.it/Layer/11978681.html
          La Maier le foto le faceva per sé. Molti rullini non l’aveva neanche mai sviluppati. Diciamo che pubblicare le foto della Maier è come rubare un po’ la sua identità e intimità. Una cosa è certa le opere di Vivian Maier hanno fatto la fortuna di John Maloof . Non so se è giusto. chissà se lei fosse d’accordo. In fondo lei ha lavorato come governante fin quando ce l’ha fatta. Probabilmente con queste foto lei avrebbe potuto fare una vita più agiata. Ti immagini se tutti i parenti delle persone fotografate chiedessero di non usurpare la memoria dei loro cari? Non so se la legge lo permette.

          Liked by 1 persona

Replica a questo commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...